Il festival di Saint Chartier è una delle rassegne musicali europee più suggestive di tutta l'estate.

Nel parco del castello oltre 150 stand di liutai di tutta Europa che espongono i loro strumenti artigianali - zampogne, cornamuse, epinette, tamburi, flauti, ghironde, vielle, organetti ecc. - le cui note risuonano costantemente durante tutto il festival.

Un pubblico variegato, di ogni età e estrazione sociale, per quattro giorni in cui la musica è assoluta protagonista sia nei concerti "ufficiali" che in quelli improvvisati.

lo stand degli amici Quirino Valvano e Paolo Simonazzi

Giovanni Floreani, Quirino Valvano e Antonio Giordano

Paolo Simonazzi alla ghironda

contratto per l'acquisto di una gaita galiziana di Antonio Varela